pdf  LA CONFERMA DELLA NECESSITA’ DI UN SINDACATO DELLA P.M., ALTERNATIVO!!!

C’è bisogno di Sindacato? Si. Autonomo e di categoria. Nonostante i proclami ed i trionfi post elezioni R.S.U. dove anche le OO.SS. mutuano il linguaggio retrivo della Politica, dichiarandosi, ognuno per parte propria, vincitore della competizione, registriamo invece e diamo atto che la nostra proposta sindacale ed i colleghi che abbiamo presentato nelle varie realtà sono stati premiati dalla categoria.

Si, continuiamo a parlare di categoria perchè questo sistema della rappresentatività, inutile e lesivo nei fatti, non consente di avere in tanti enti territoriali, soprattutto piccoli, una rappresentanza diretta ed autonoma, schiacciata da logiche discriminatorie che escludono le voci fuori coro ed alternative. Questo risultato, il nostro, dimostra invece il bisogno di dare rappresentanza a quei principi identitari ed autonomi che non possono nè devono essere racchiusi all’interno del cosiddetto “brodo universale”.

L’elezione dei nostri rappresentanti nei vari enti conferma che il S...L.Po.L., unico sindacato di Categoria rimasto, non ha scelto aggregazioni e commistioni di convenienza e testimonia che vi è bisogno di una via densi alla rappresentazione generalista, di chi vede la Polizia Locale non come entità differente che va tutelata e valorizzata ma solo appendice di quel sistema pubblico che mai ne riconoscerà ruolo fondamentale e funzione specifica. Siamo assolutamente certi che, in assenza di questa delega al Sindacato autonomo, oggi il ruolo della Polizia Locale Italiana sarebbe già definito e relegato ai margini di contratti e leggi e se questo non è avvenuto lo si può certamente ascrivere alla resistenza pervicacemente opposta in tutte le sedi.

Ringraziamo gli operatori della P.L. del risultato, positivo di questa tornata elettorale che non può nè deve rappresentare il punto di arrivo di chi misura il proprio peso tra una competizione ed un’altra ma costituire un punto di partenza per aggregare e crescere In questo percorso alternativo che recuperi i valori fondamentali dell’azione sindacale e confermi che il sindacato di categoria è elemento irrinunciabile.

Roma lì, 12 Aprile 2022

Il Segretario Nazionale

Giuseppe Gemellaro