Agente di polizia locale cat. C1 presso il comune di Firenze (FI); cerco interscambio con la città metropolitana di Bari. In attesa di un Vostro cortese riscontro, porgo cordiali saluti.

 

Riccardo Cellamare 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Giovedì 8 agosto, sul prospetto del municipio, bandiere a mezz'asta 
per la Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo
 
Bandiere a mezz'asta, sul prospetto del municipio di Caltagirone, giovedì 8 agosto, in occasione della Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo, nella ricorrenza della tragedia di Marcinelle, in cui – era l'8 agosto 1956 – morirono 136 minatori italiani - fra loro 5 siciliani tra cui Salvatore Piluso, nato a Caltagirone il 18 luglio del 1922 -, che erano emigrati per guadagnarsi, onestamente e dignitosamente, un tozzo di pane. A disporlo, raccogliendo l'input della Prefettura di Catania, è stato il sindaco Gino Ioppolo “per contribuire – spiega il primo cittadino – a celebrare una giornata dall'alto valore morale e civile, nel ricordo di un grande sacrificio umano che non risparmiò neppure la nostra città”.
 
Caltagirone, 6 agosto 2019
 
 
 
         UFFICIO STAMPA
 
 
 
     Ufficio stampa: Mariano Messineo; Tel. 093341276 - 3355327046
                        E – mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.