pdf Colleghi, lo scorso 19 giugno 2019, una delegazione del SILPOL guidata dal Segretario Regionale, ha partecipato a Palermo all'incontro convocato dal Presidente della Regione Sicilia, on. Nello Musumeci, per la presentazione del testo del disegno di legge di iniziativa governativa di riforma della Polizia Locale siciliana.

Il Presidente ha illustrato il disegno dà legge e la sua ratio evidenziando come alla Polizia Locale siciliana viene richiesto oggi un maggiore impegno nonostante le problematiche attuali e, soprattutto, le aspettative di riforma della l.r. n.17/90, anche alla luce anche dei cambiamenti epocali che ín questi anni hanno caratterizzato la Polizia Locale Siciliana.

Plaudiamo alla lodevole iniziativa del Presidente Musumeci ma soprattutto, e permettetecelo, plaudiamo al nostro incessante impegno, al nostro lavoro, sottotraccia e silenzioso ma efficace, e che in questi anni abbiamo portato avanti con coerenza, dinamismo e competenza anche con la fermezza di chi non ha avuto paura di continuare a predicare nel deserto ma nel solo esclusivo interesse della Polizia Locale siciliana.

Plaudiamo ad un disegno di legge che seppur emendabile, migliorabile e perfettibile, costituisce tuttavia il primo e serio segnale della Regione Sicilia verso la categoria ed il cui contenuto ampiamente rispecchia la proposta di modifica della l.r. 17/90 elaborata dal nostro Ufficio Studi presentata a suo tempo allo stesso Presidente Musumeci:

  • Rispetto e valorizzazione dell'identità della Polizia Locale Siciliana;
  • Centralità della Regione Sicilia in materia di Polizia Locale ed anche di ordine e sicurezza pubblica così come previsto anche dall'art. 31 dello Statuto regionale;
  • Gestione centralizzata delle assunzioni con concorso unico regionale;
  • Gestione regionaledella formazione e dell'aggiornamento professionale degli appartenenti ai Corpi ed ai Servizi di Polizia Locale della Sicilia attraverso un Comitato Tecnico di alta qualità, soprattutto per i componenti e le competenze impiegate, per garantire una formazione continua ed un aggiornamento di livello culturale e professionale elevato;
  • Conferma ed istituzionalizzazione della indennità di polizia locale.

Abbiamo colto ed accolto con favore ed entusiasmo questa iniziativa governativa consapevoli che il cammino sarà lungo, complesso ed irto di ostacoli, ma restiamo fiduciosi sulla serietà e costanza del governo regionale al quale abbiamo sempre assicurato, e continuremo a farlo ancora, il nostro contributo di idee, esperienza e coerenza per essere parte attiva accanto alla Regione nel governare direttamente tale processo di riforma e per restituire alla Polizia Locale Siciliana la dignità, il prestigio e l'orgoglio che le sono propri.

Caltagirone, 26/06/2019

F.to Il Segretario Regionale
Massimo Mastrosimone