"Il lavoro di polizia tra impegno professionale, disagio ambientale e psicologico. L'evoluzione e la complessità della funzione di polizia locale e la mancanza dell'assetto giuridico-normativo specifico espongono gli operatori a nuovi rischi connessi allo stress da lavoro correlato. Più aumentano la distanza ed il gap tra la funzione eseguita e pretesa e l'impianto normativo, giuridico e previdenziale esistente a tutela della stessa (il poliziotto locale è pur sempre e solo un "impiegato" dell'ente locale senza nessun'altra specifica tutela), più aumentano i rischi di burn-out psicologico e di demotivazione degli addetti".

image2

image3